Browsing Category

Dolce

Dolce/ Per bambini/ Veloci

Gli inzupposi

Ohhh mamma sono finiti i biscotti!

Puoi prepararli per la colazione di domani?

Ormai sono due settimane che non esco di casa e tutto il mio tempo è  per la famiglia e per la casa.

Siamo tornati indietro nel tempo ma sinceramente va bene cosi…basta stare bene e rimanere a casa.

La ricetta di oggi è di mia nonna…lei non usava la bilancia…andava ad occhio. Mi incantavo a guardare ciò che preparava.

Io invece vi lascio le dosi ed il procedimento per preparare i biscotti perfetti per la colazione. Gli inzupposi.

Gli inzupposi

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 40 pezzi
Tempo di preparazione: 2 h

Ingredienti

  • - 550 gr di farina "00";
  • - 180 gr di zucchero;
  • - 2 uova a temperatura ambiente;
  • - 80 ml di olio di oliva;
  • - 60 ml di latte a temperatura;
  • - scorza grattugiata di un limone non trattato;
  • - mezza bustina di lievito per dolci;
  • - pizzico di sale.
  • Prima della cottura:
  • - zucchero semolato.

Preparazione

1

In una ciotola riunire tutti gli ingredienti e mescolate semplicemente con un cucchiaio di legno.

2

Poi passate l'impasto su un piano da lavoro fino ad ottenere un composto omogeneo.

3

E' molto semplice e non va aggiunta altra farina. Dovrete ottenere un impasto simile a quello della "frolla".

4

Ungetevi le mani di olio di oliva e prendete delle piccole porzioni.

5

Fate dei bastoncini lunghi quato il palmo di una mano...il mio è di 8 cm.

6

Schiacciateli leggermente e passateli in una ciotola con zucchero semolato su ambo i lati.

7

Poneteli distanti tra loro su una teglia rivestita con carta forno e cuoteli in forno caldo a 180°C modalità statico per almeno 17 minuti.

8

Devono essere dorati.

9

Conservate in una scatola con chiusura ermetica.

 

 

 

Dolce/ Per bambini/ Veloci

Salsa di fragole

Ricette con le fragole ce ne sono tantissime ma oggi volevo andare sul semplice ed è per questo motivo che vi consiglio la salsa che accompagnerà le vostre merende a base di  yogurt, oppure potrete  versarla sui pancakes, sulla cheesecake o perché no.. sul vostro gelato preferito.

Tutto si può,  basta solo avere delle fragole fresche e mature ed il gioco è fatto.

Vi confesso che è la mia salsa preferita perché amo molto le fragole e poi perché è velocissima da preparare.

Una precisazione importantissima è che la potrete ottenere con qualsiasi frutto.

Un abbraccio e alla prossima

Salsa di fragole

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
da Taniuccia
Tempo di preparazione: 10 minuti

Ingredienti

  • 500 gr di fragole pulite
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 3 cucchiai di succo di limone filtrato

Preparazione

1

Lavate bene le fragole ed eliminate il picciolo.

2

Tagliatele a pezzetti e mettetele in un pentolino.

3

Unite lo zucchero ed il succo di limone con la fiamma al minimo.

4

Quando lo zucchero si sarà sciolto e le fragole saranno morbide potete spegnere e con un minipimer frullare tutto.

5

Per ottenere una salsa liscia potete filtrarla con un colino.

6

Conservate in frigo coprendo con una pellicola.

 

 

 

Dolce/ Per bambini

Frolle ripiene di mele

Da bambina mangiavo tante mele…pensate che le lavavo velocemente e, soprattutto quelle rosse, le lucidavo a specchio…proprio come quella di Biancaneve.

La mela doveva brillare prima di poterla addentare. Il desiderio di morderla era così forte che facevo a meno di lavarla…insomma le mele erano la mia merenda!!!

Ma a voi quanto piace questo frutto?

Io lo adoro!!! Ed è per questo che oggi vi consiglio di provare queste frolle ripiene di mele.

Vi piaceranno perchè si sciolgono in bocca ed il consiglio è di aggiungerci un pizzico di cannella che con la mela va a nozze.

Buona giornata e alla prossima ricetta.

Frolle ripiene di mele

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 9
Tempo di preparazione: 2 h

Ingredienti

  • Per la pasta frolla:
  • - 250 gr di farina "00";
  • - 1 uovo;
  • - 100 gr di zucchero a velo;
  • - 125 gr di burro;
  • - 1 pizzico di sale;
  • - una punta di lievito per dolci;
  • - vanillina.
  • Per il ripieno:
  • - 3 mele del tipo "Golden";
  • - 100 gr di zucchero;
  • - scorza di limone;
  • - cannella (facoltativo).
  • Per decorare:
  • - zucchero a velo (falcoltativo).

Preparazione

1

Preparate la frolla mettendo in un robot da cucina la farina con il burro freddo a pezzetti.

2

Lavorate per pochi secondi fino ad ottenere un composto sabbioso.

3

Unite l'uovo, lo zucchero, il pizzico di sale, il lievito e la vanillina.

4

Coprite con pellicola e fate riposare per 30 minuti in frigo.

5

Nel frattempo sbucciate le mele e fatele a dadini piccolissimi.

6

Fateli ammorbidire in una padella antiaderente con lo zucchero per alcuni minuti con la fiamma al minimo.

7

Fate raffreddare e aggiungete della scorza di limone grattugiata e se gradite della cannella (facoltativo). Eliminate il liquido di cottura per evitare che inumidisca la base della frolla.

8

Prelevate la frolla e ponetela su di un piano da lavoro - spolverizzato con un po' di farina. Stendetela per uno spessore di 3 mm.

9

Imburrate gli stampini per le crostatine e ricoprite il fondo con la pasta frolla e fate dei buchini con i rebbi della forchetta.

10

Farcite con un cucchiano abbondante di ripieno di mele che avrete fatto raffreddare.

11

Per ultimo coprite con uno strato di frolla, avendo l'accortezza di premere bene sui bordi affinchè aderisca e sigilli il tutto.

12

Ponete su una teglia e cuocete in forno caldo a 180°C per 20 minuti (devono essere leggermente dorate).

13

Spolverizzate con zucchero a velo quando le frolle sono raffreddate.

Note

Se vi dovesse avanzare della frolla potete realizzare dei semplici biscottini a cui conferirete la forma che più vi piace. Fateli fare dai vostri figli...magari utilizzando dei tagliabiscotti a forma di animali.

Dolce/ Per bambini/ Veloci

Sbriciolata con la nutella

Anche stanotte non ho dormito molto. Tanti pensieri che si accavallavano nella mia testa…come tutti noi in questi tragici momenti. Poi mi sono detta…dai Taniuccia passerà e «andrà tutto bene»!!!

Forza e coraggio…perché oggi come promesso dovevo condividere con voi una bella ricetta.

Infatti vi suggerisco quella per la preparazione della Sbriciolata con la Nutella.

Sapete perché mi piace molto questo dolce?

Perché è friabile, leggermente croccante fuori e golosa dentro!

Io ho messo la Nutella ma nulla vieta di farcirla con una confettura di vostro gradimento.

Vi abbraccio e ci vediamo prestissimo.

Sbriciolata con la Nutella

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 10
Tempo di preparazione: 90 min.

Ingredienti

  • Per uno stampo di 24 cm di diametro
  • - 400 gr di farina "00";
  • - 150 gr di zucchero di canna;
  • - 2 uova a temperatura ambiente;
  • - 150 gr di burro freddo;
  • - mezza bustina di lievito per dolci;
  • - vanillina;
  • - 320 gr di Nutella.
  • Per decorare:
  • - zucchero a velo (facoltativo).

Preparazione

1

Mettete in una ciotola capiente la farina setacciata e il burro fatto a pezzetti.

2

Sfregatelo velocemente con le mai fino ad ottenere un composto sabbioso e sbricioloso.

3

Unite lo zucchero, le uova, la vanillina ed il lievito.

4

Tutto deve essere fatto con le punta delle dita altrimenti il burro si scioglie e si modifica la consistenza di questa base.

5

Imburrate ed infarinate uno stampo di 24 cm di diametro (meglio con il fondo removibile).

6

Sistemate la metà del composto su tutto la base e versate la nutella lasciando almeno un buon centimetro di bordo libero.

7

Coprite tutta la parte superiore con il restante composto.

8

Cuocete in forno caldo a 180°C modalità statico per almeno 45 minuti.

9

Sfornate appena sarà dorata e fate raffreddare.

10

Estraete con delicatezza il dolce dallo stampo e se gradite spolverate con poco zucchero a velo.

 

Dolce/ Veloci

Torta misteriosa

Ognuno di noi ha uno scopo nella vita!!!

Voi magari non immaginate ma se provate a soffermarvi un attimo potreste scoprire che il vostro aiuto è molto importante per qualcuno. Io mi auguro solo di distrarvi ed oggi vi lascio una ricetta davvero strepitosa!!!

E’ la torta misteriosa…perché la definisco tale?

Perché al suo interno ho inserito un ingrediente che conferisce a questo dolce una morbidezza pazzesca.

Ora visto che dobbiamo rimanere a casa.. la cosa fondamentale è…rimanere distanti ed uniti.

Torta misteriosa

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 8
Tempo di preparazione: 90 min.

Ingredienti

  • Per stampo da 24 cm di diametro:
  • - 3 uova a temperatura ambiente;
  • - 200 gr di zucchero semolato;
  • - 250 gr di farina "00";
  • - 40 gr di cacao amaro;
  • - 135 gr di olio di semi di girasole;
  • - 80 gr di acqua a temperatura ambiente;
  • - 10 gr di caffè liofilizzato (facoltativo);
  • - 1 cucchiaino di estratto di vaniglia o vanillina.
  • Per decorare:
  • - zucchero a velo (facoltativo);
  • - mezza bustina di lievito per dolci;
  • - 200 gr di purea di mele (tipo Golden).

Preparazione

1

Sbucciate una grossa mela tipo Golden e frullatela in un robot ottenendo cosi una purea (200 gr).

2

A parte In una ciotola lavorate le uova con lo zucchero fino a renderle questo composto chiaro e gonfio.

3

Unite la purea di mela e mescolate.

4

Aggiungete la farina, il cacao ed il lievito setacciati.

5

Inserite l'olio di semi e l 'acqua ( se gradite ma è facoltativo potete scioglierci i 10 gr di caffè liofilizzato).

6

Lavorate con il frullino perché il composto deve essere liscio e senza grumi.

7

Imburrate ed infarinate lo stampo e versateci il composto.

8

Cuocete in forno caldo modalità ventilato a 160°C per almeno 50 minuti (fate sempre la prova stecchino prima di sfornare.

9

Fate raffreddare e servite.

10

.

Dolce/ Per bambini/ Veloci

Ciambella al limone

A parte andare al lavoro in generale io sono sempre a casa per dedicarmi ai miei “pasticci” e di conseguenza il dover rimanere tra le 4 mura  che per molti è una forzatura per me è una forma di relax.

Infatti io sperimento ed elaboro per voi nuove ricette e questa ciambella al limone è sofficissima e profumatissima.

Come sempre basta poco per realizzarla e consiglio di prepararla perché è l’ideale per grandi e piccini.

Ciambella al limone

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 8 persone
Tempo di preparazione: 1 h

Ingredienti

  • Per uno stampo a ciambella d 24 cm di diametro
  • - 150 gr di zucchero
  • - 1 limone possibilmente non trattato ricavatene il succo pari a 50 gr e la scorza evitando la parte bianca che risulta amara
  • - 100 gr di olio di semi di girasole
  • - 150 gr di acqua a temperatura ambiente
  • - 50 gr di zucchero a velo
  • - 250 gr di farina 00
  • - 200 gr di albumi a temperatura ambiente
  • - 1 bustina di lievito per dolci
  • - 1 pizzico di sale
  • Per decorare
  • zucchero a velo (facoltativo)

Preparazione

1

Frullate per alcuni secondi 150 gr di zucchero con la scorza del limone fino ad ottenere una polvere.

2

Unite l'olio di semi, l'acqua ed il succo del limone filtrato.

3

Aggiungete la farina setacciata ed il lievito.

4

Lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo.

5

In una ciotola a parte iniziate a montare gli albumi e dopo pochi secondi aggiungete lo zucchero a velo setacciato.

6

Aggiungete nella ciotola con il primo composto gli albumi montati con lo zucchero.

7

Mi raccomando mescolate dall'alto verso il basso delicatamente.

8

Versate il composto in uno stampo imburrato ed infarinato o spruzzato con spray staccante.

9

Cuocete in forno caldo modalità ventilato a 160°C per almeno 40 minuti.

10

Prima di sfornare verificate con uno stecchino la cottura soprattutto al centro.

11

Fate raffreddare e se gradite spolverate di zucchero a velo.

Carnevale/ Dolce/ Occasioni speciali/ Per bambini/ Veloci

Castagnole

Le castagnole sono un dolce semplice che si realizza a Carnevale.

Sono dei bocconcini di pasta che vanno prima fritti e poi passati nello zucchero…sono fragranti fuori e morbide dentro!!!

Ora… non so quali sono i vostri programmi per domani… ma visto che è martedì grasso vi suggerisco di prepararle perché sono davvero molto facili e sfiziose.

Bastano pochi ingredienti ed in men che non si dica avrete un dolcetto che si scioglie al primo morso!!!

Che dite…vi ho fatto venire voglia?

Castagnole

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 60 pezzi
Tempo di preparazione: 1 h

Ingredienti

  • - 2 uova;
  • - 60 gr di burro morbido (fatelo ammorbidire 10 secondi in microonde alla massima potenza senza scioglierlo);
  • - 300 gr di farina ;
  • - 80 gr di zucchero;
  • - un pizzico di sale;
  • - la scorza grattugiata di un limone;
  • - 1 cucchiaio raso di liquore ( io ho usato l'anice) facoltativo;
  • - 1 cucchiaino di lievito per dolci.
  • Per friggere:
  • - 1 lt di olio di arachidi.

Preparazione

1

In una ciotola lavorate con una forchetta il burro morbido con le uova e lo zucchero.

2

Aggiungete la farina ed il lievito setacciati.

3

Poi unite il sale, la scorza grattugiata del limone ed il liquore (facoltativo).

4

Lavorate su un piano leggermente infarinato per ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

5

Coprite con pellicola e fate riposare in frigo per almeno 30 minuti.

6

Al termine prendete delle porzioni da 12 gr e fate delle palline che sistemerete su un piano leggermente infarinato.

7

Fate riscaldare per bene l'olio in una padella dai bordi alti (deve raggiungere almeno la temperatura di 170°-175° ovvero non troppo alta altrimenti diventano subito scure fuori e rimangono crude all'interno).

8

Io uso il termometro ma se non lo avete potrebbe essere utile immergere nell'olio un pezzetto di impasto; se sale a galla circondato da bollicine è il momento giusto per friggere le castagnole.

9

Mi raccomando friggete 10 pezzi alla volta perché se ne mettete tante abbasserete la temperatura dell'olio.

10

Ponete le castagnole appena fritte su un vassoio rivestito di carta paglia (o carta da cucina) e subito dopo passatele nello zucchero semolato.

11

Servite subito.