Browsing Category

Occasioni speciali

Dolce/ Occasioni speciali

Pastiera Napoletana

Cucinare ai tempi del coranavirus?

Secondo me ci ricorderemo di questi giorni per tanti motivi…dei mancati abbracci, delle file per fare la spesa, della distanza da tenere tra la gente…non so voi ma il mio elenco delle cose che mi mancano è lunghissimo.

Molti di voi si sono distratti cucinando cose che mai avrebbe immaginato…tipo il pane (che da sempre è il mio pallino).

Io da sempre trascorro gran parte della mia giornata in cucina ma durante la quarantena manca poco che dormo vicino al mio magico forno.

Oggi vi voglio fare una sorpresa, vi regalo la mia ricetta per preparare sua maestà la «Pastiera Napoletana».

Ognuno ha la sua versione io per esempio non amo i canditi quindi non li ho aggiunti…ma nulla toglie che la potete variare secondo i vostri gusti.

Pastiera Napoletana

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 10
Tempo di preparazione: 2h

Ingredienti

  • Per uno stampo di alluminio diametro 30 cm
  • Per la pasta frolla:
  • - 330 gr di farina "00";
  • - 165 gr di burro morbido;
  • - 130 gr di zucchero;
  • - 1 uovo medio + 1 tuorlo;
  • - mezzo cucchiano di lievito per dolci;
  • - scorza grattugiata di un limone.
  • Per la crema di ricotta:
  • - 400 gr di ricotta di pecora ben sgocciolata ed asciutta (vaccina se preferite);
  • - 320 gr di zucchero;
  • - 3 uova medie + 2 tuorli;
  • - una punta di cucchiaino di cannella (facoltativo);
  • - 1 fialetta di fiori di arancio;
  • - 100 gr di canditi a pezzetti.
  • Per la preparazione del grano:
  • - 300 gr di grano precotto;
  • - 200 gr di latte intero;
  • - la buccia di un limone;
  • - la buccia di un'arancia;
  • - 30 gr di burro.

Preparazione

1

Per prima cosa preparate la pasta frolla che dovrà riposare in frigo tutta la notte quindi vi consiglio di farla il giorno prima.

2

Lavorate il burro con lo zucchero, unite poi le uova e la scorza grattugiata del limone.

3

Aggiungete infine la farina ed il lievito ed impastate fino ad ottenere un panetto compatto.

4

Avvolgetelo in una pellicola per alimenti e ponetelo in frigo.

5

Il giorno dopo...

6

cuocete in tegame antiaderente il grano, con il burro, il latte e le scorze degli agrumi che dopo la cottura eliminerete.

7

Mi raccomando girate continuamente utilizzando un cucchiaio di legno.

8

Vedrete che si addenserà dopo 20 minuti.

9

Lasciate raffreddare completamente in una ciotola di vetro.

10

A parte preparate la ricotta che avrete fatto sgocciolare bene e setacciatela ottenendo un composto liscio.

11

Aggiungete lo zucchero e mescolate bene, poi unite una alla volta le uova ed i tuorli.

12

Unite la cannella (facolativo), la fialetta di fiori d'arancio, i canditi sminuzzati (facolativo) e per ultimo il composto del grano ormai raffreddato.

13

Il composto va mescolato bene.

14

Stendete la pasta frolla (mettete da parte una porzione per realizzare le strisce decorative) e rivestite una teglia imburrata ed infarinata.

15

Bucherellate bene il fondo con i rebbi di una forchetta per evitare che in cottura si gonfi.

16

Versate il ripieno preparato e con la frolla restante ricavate le strisce.

17

Cuocete in forno caldo a 150°C modalità statico per 70 minuti posizionando la teglia nella parte medio bassa del forno.

18

Trascorso il tempo aumentate la temperatura a 180°C e cuocete per almeno altri 30 minuti.

19

La pastiera deve essere dorata.

20

Spegnete e lasciatela per 30 minuti in forno con lo sportello socchiuso.

21

Lasciatela raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo.

 

Carnevale/ Dolce/ Occasioni speciali/ Per bambini/ Veloci

Castagnole

Le castagnole sono un dolce semplice che si realizza a Carnevale.

Sono dei bocconcini di pasta che vanno prima fritti e poi passati nello zucchero…sono fragranti fuori e morbide dentro!!!

Ora… non so quali sono i vostri programmi per domani… ma visto che è martedì grasso vi suggerisco di prepararle perché sono davvero molto facili e sfiziose.

Bastano pochi ingredienti ed in men che non si dica avrete un dolcetto che si scioglie al primo morso!!!

Che dite…vi ho fatto venire voglia?

Castagnole

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 60 pezzi
Tempo di preparazione: 1 h

Ingredienti

  • - 2 uova;
  • - 60 gr di burro morbido (fatelo ammorbidire 10 secondi in microonde alla massima potenza senza scioglierlo);
  • - 300 gr di farina ;
  • - 80 gr di zucchero;
  • - un pizzico di sale;
  • - la scorza grattugiata di un limone;
  • - 1 cucchiaio raso di liquore ( io ho usato l'anice) facoltativo;
  • - 1 cucchiaino di lievito per dolci.
  • Per friggere:
  • - 1 lt di olio di arachidi.

Preparazione

1

In una ciotola lavorate con una forchetta il burro morbido con le uova e lo zucchero.

2

Aggiungete la farina ed il lievito setacciati.

3

Poi unite il sale, la scorza grattugiata del limone ed il liquore (facoltativo).

4

Lavorate su un piano leggermente infarinato per ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

5

Coprite con pellicola e fate riposare in frigo per almeno 30 minuti.

6

Al termine prendete delle porzioni da 12 gr e fate delle palline che sistemerete su un piano leggermente infarinato.

7

Fate riscaldare per bene l'olio in una padella dai bordi alti (deve raggiungere almeno la temperatura di 170°-175° ovvero non troppo alta altrimenti diventano subito scure fuori e rimangono crude all'interno).

8

Io uso il termometro ma se non lo avete potrebbe essere utile immergere nell'olio un pezzetto di impasto; se sale a galla circondato da bollicine è il momento giusto per friggere le castagnole.

9

Mi raccomando friggete 10 pezzi alla volta perché se ne mettete tante abbasserete la temperatura dell'olio.

10

Ponete le castagnole appena fritte su un vassoio rivestito di carta paglia (o carta da cucina) e subito dopo passatele nello zucchero semolato.

11

Servite subito.

Compleanno/ Lievitati/ Occasioni speciali/ Per bambini/ Salato

Focaccette

Attenzione attenzione …ecco le mie focaccette!

Queste mi fanno proprio impazzire perché sono morbide e gustosissime…

Io le ho impastate in mattinata utilizzando pochissimo lievito di birra fresco…e quando le ho sfornate sembravano finte tanto erano belle.

Le ho addentate chiudendo gli occhi e assaporando ogni boccone…

Provate a prepararle e se volete potete lasciarmi le vostre impressioni nei commenti.

Un abbraccio e alla prossima.

Focaccette

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 20 pezzi
Tempo di preparazione: 5 h

Ingredienti

  • - 300 gr di farina manitoba;
  • - 300 gr di farina "00";
  • - 2 tuorli + 1 uovo intero;
  • - 80 gr di strutto o 100 gr di burro morbido;
  • - 300 gr di latte a temperatura ambiente;
  • - 1 cucchiaio di sale fino;
  • - 10 gr di lievito di birra fresco;
  • - 1 cucchiaio di zucchero;
  • - passata di pomodoro;
  • - olio e.v.o.;
  • - mozzarella q.b..

Preparazione

1

In una planetaria sciogliete nel latte il lievito e lo zucchero.

2

Unite le uova e lo strutto (o il burro morbido) e mescolate bene.

3

Aggiungete le farine ed il sale e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

4

Fate lievitare per almeno 3 ore in un contenitore oleato e coperto con pellicola.

5

Trascorso questo tempo prendete delle porzioni da 80 gr e dando una forma tonda conditele con olio e ponete su una teglia unta e far rilievitare per un'ora.

6

Condite la passata di pomodoro con un pizzico di sale.

7

Cuocete in forno caldo a 180°C - modalità ventilato - per 15 minuti.

8

Aggiungete su ogni focaccetta pezzettini di mozzarella e rimettete in forno per 3/4 minuti fino a scioglimento.

9

Servite ben calde.

 

Dolce/ San Valentino/ Veloci

Palline al cocco

Avete organizzato una cenetta a lume di candela per festeggiare San Valentino ….ma vi manca il dolce?

Eccovi una ricettina da realizzare con soli 3 ingredienti ed è facilissima!!!

Ebbene si sto parlando delle palline al cocco….un dolce che si prepara in 5 minuti…Cosa volete di più?

Io ho fatto un terzo della dose e le ho decorato con dei cuoricini di pasta di zucchero rosse..

Voi se volete potete mettere all’interno una mandola o una amarena…Basta solo un pochino di fantasia ed il gioco è fatto…

O meglio avrete i complimenti del vostro innamorato …

Buona giornata e alla prossima.

Palline al cocco

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 35 pezzi
Tempo di preparazione: 20 minuti

Ingredienti

  • 500 gr di ricotta ben sgocciolata
  • 110 gr di zucchero a velo setacciato
  • 250 di cocco rapè
  • Per decorare
  • cocco rapè q.b.

Preparazione

1

Setacciate e lavorate la ricotta con lo zucchero a velo.

2

Unite anche la farina di cocco ed amalgamate.

3

Prendete delle porzioni da 20 gr e fate delle palline.

4

Fate rotolare ognuna in una ciotola dove avrete messo del cocco rapè per la decorazione finale.

5

Mettete ogni pallina nei pirottini (io rossi) e poi su un vassoio e trasferite in frigo per almeno 10 minuti.

Carnevale/ Dolce/ Per bambini

Chiacchiere di Carnevale

Eccovi la ricetta della mia famiglia per preparare le Chiacchiere!!

Ricordo che mia madre ce le faceva, durante il periodo  di Carnevale, ed io e miei fratelli  le mangiavamo così con tanto gusto  che non ci accorgevamo di avere  la faccia piena di zucchero a velo.

Che bei ricordi e quanto tempo è passato!!!

La ricetta è semplice, ma vi avviso, hanno solo un problema …creano dipendenza!!!

Lasciate un commento sotto nello spazio dedicato.

Un bacio grande e alla prossima.

Chiacchiere di Carnevale

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 4
Tempo di preparazione: 1 h 45 min.

Ingredienti

  • - 250 gr di farina "00";
  • - 1 cucchiaio di zucchero semolato;
  • - 1 uovo + 1 tuorlo;
  • - 3 cucchiai di liquore all'anice /Sambuca;
  • - la scorza grattugiata di un limone non trattato;
  • - 10 gr di burro morbido;
  • - 2/3 cucchiai di vino bianco.
  • Per friggere:
  • - olio di semi di arachidi.
  • Per decorare:
  • - zucchero a velo.

Preparazione

1

Impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto sodo, liscio ed omogeneo.

2

Coprire con pellicola e far riposare per almeno 20 minuti in frigo.

3

Trascorso questo tempo, dividete l'impasto in porzioni da 100 gr e lavorate ognuna un poco per renderla più elastica.

4

Infarinate la porzione e stendetela con la macchina per la pasta fresca.

5

Impostate all'inizio lo spessore più largo per poi ripassare fino a quello più piccolo di 2 mm.

6

Fate lo stesso per tutte le porzioni rimanenti.

7

Lasciate riposare qualche minuto le sfoglie ottenute e nel frattempo portate l'olio di semi alla temperatura di 160°C.

8

Con una rotella ottenete dei rettangoli di 5x10 cm praticando uno/due tagli centrali.

9

Immergete le chiacchiare con l'aiuto di una schiumarola e friggetele su ambo i lati fino a doratura.

10

Scolatele ponendole su carta forno e appena raffreddate cospargete di zucchero a velo setacciato.

 

Compleanno/ Lievitati

Panini sofficissimi

Una delle cose che più adoro preparare è il pane ed oggi vi propongo questi panini che per la loro morbidezza si sciolgono in bocca.

Io li ho realizzati nella versione “Danubio” ma voi se volete potete farli lievitare singolarmente e magari utilizzarli come panini da buffet.

In questa ricetta non ci sono uova ed è quindi indicato alle persone con intolleranze alimentari per questo ingrediente.

Nella ricetta vi ho messo anche un prezioso suggerimento per renderli belli lucidi.

Buona giornata e alla prossima.

Panini sofficissimi

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 20 pezzi
Tempo di preparazione: 4 h 30 min.

Ingredienti

  • - 300 gr di farina "00";
  • - 200 gr di manitoba;
  • - 330 ml di latte a temperatura;
  • - 30 gr di burro morbido;
  • - 8 gr di lievito di birra fresco;
  • - 25 gr di zucchero semolato;
  • - 5 gr di sale.
  • Per lucidare i panini:
  • - 20 gr di burro fuso.

Preparazione

1

In una planetaria con il gancio mescolate il latte con il lievito e lo zucchero.

2

Unite le farine setacciate.

3

Aggiungete il sale.

4

Mentre io robot è in funzione inserite i 30 gr di burro morbido poco per volta.

5

Otterrete un impasto molto morbido. (non aggiungete altra farina).

6

Togliete il composto dal robot aiutandovi con una spatola e spolverizzate con della farina un piano di lavoro.

7

Lavorate con delicatezza piegando l'impasto ed infine ponete a lievitare per 3 ore, in una ciotola oleata e coprite con pellicola.

8

Al termine prelevate dal composto delle palline del peso di 45 gr e fatele tonde (operazione detta pirlatura).

9

Mettete a rilievitare coprendo sempre con pellicola per ancora 45 minuti in una teglia rettangolare 30x22 rivestita di carta forno.

10

In tutto otterrete 20 palline.

11

Cuocete in forno caldo a 190°C modalità ventilato per 15/20 minuti (fino a doratura).

12

SEGRETO:

13

Quando preparo i panini durante la cottura metto sempre sul fondo del forno un tegamino in acciaio con acqua calda.

14

In questo modo si va a creare umidità rendendo i panini molto morbidi.

15

Appena sfornati distribuite con un pennello in silicone il burro che avrete fatto sciogliere prima.

16

Fate raffreddare se riuscite a resistere alla tentazione e gustate.

17