Lievitati/ Per bambini

Panini al miele

Cosa faccio  nel mio tempo libero?

Cucino e sperimento nuove ricette e visto che adoro i lievitati sia dolci che salati, ho voluto provare questi deliziosi panini al miele.

Mi ricordano  il cartone animato “Heidi” quando mangiava quei panini …mamma mia come erano invitanti!!!

Vi lascio anche il segreto per averli morbidissimi.

Buona giornata e alla prossima.

Panini al miele

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 15
Tempo di preparazione: 4 h 30 min.

Ingredienti

  • - 300 gr di farina "00";
  • - 200 gr di Manitoba;
  • - 250 ml di latte tiepido (se preferite latte di riso o di soia);
  • - 80 gr di miele (se li volete farcire con salumi mettete solo 60 gr);
  • - 1 cucchiano di sale fino;
  • - 1 uovo:
  • - mezzo cubetto di lievito di birra.
  • Per spennellare
  • - 1 tuorlo;
  • - goccio di latte;
  • - granella di zucchero q.b..

Preparazione

1

Sciogliete nel latte il lievito ed il miele.

2

Mettete le farine in una planetaria e su un piano di lavoro ed aggiungete il composto sciolto in precedenza.

3

Unite l'uovo ed il sale.

4

Impastate bene fino ad ottenere un composto liscio ed elastico (se dovesse essere appiccicoso aggiungete pochissima farina).

5

Mettete a lievitare almeno 3 ore in una ciotola unta e coperta con pellicola.

6

Trascorso questo tempo dall'impasto prendete delle porzioni da 45 gr e fate delle palline.

7

Sistematele distanziandole su una teglia rivestita di carta forno e fate rilievitare per 45 minuti in forno spento ma con la luce accesa.

8

Il mio segreto per avere panini morbidi è di mettere un pentolino (in acciaio e in pirex) con acqua calda sulla parte più bassa del forno sia durante la lievitazione che per la cottura.

9

Il vapore dell'acqua renderà morbidi i vostri panini.

10

Spennellate i panini con il tuorlo ed un goccio di latte e cospargete ognuno con granella di zucchero.

11

Cuocete in forno caldo a 180° C per 15/20 minuti fino a doratura.

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

Scrivi un commento