Lievitati

Pizza fatta in casa

E mentre prima ci si svegliava per i rumori adesso ci si desta per il silenzio.

Già…sembra di essere protagonista di un film di fantascienza…e va be’! rallegriamoci pensando a cosa fare per preparare una pizza in casa.

Mai avrei immaginato che un giorno potesse andare a ruba il lievito di birra…e per questo motivo che in questa ricetta ne bastano solo 2 grammi ed una lunga lievitazione che giova molto alla digestione.

Impastate la mattina  alle 9,30 e alle 20,00 avrete la pizza a tavola.

Gli ingredienti sono alla portata di tutti, magari ognuno la farcirà secondo i propri gusti…io amo la semplicità quindi opto solo mozzarella e pomodoro.

Buona giornata e rimaniamo a casa per il bene di tutti.

Pizza fatta in casa

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 4
Tempo di preparazione: 10 h

Ingredienti

  • - 650 gr di farina "0";
  • - 420 gr di acqua a temperatura ambiente;
  • - 2 gr di lievito di birra fresco;
  • - 12 gr di sale fino;
  • - una punta di cucchiaino di zucchero semolato.
  • Per farcire:
  • - passata di pomodoro condita q.b.;
  • - mozzarella q.b..

Preparazione

1

Montate sulla planetaria il gancio ed unite lo zucchero, il lievito e poca acqua.

2

Poi versate la farina setacciata con altra acqua ma non tutta.

3

Aggiungete il sale.

4

L'impasto è molto morbido ma lavorate per 10 minuti fino a che risulterà liscio.

5

(se dovesse risultare molto morbido unite solo un piccolo pugno di farina mentre impasta ancora).

6

Trascorso il tempo ormai l'impasto è omogeneo ma appiccicoso.

7

Versatelo su un piano di lavoro leggermente infarinato e con l'aiuto di una spatola lavoratelo per alcuni minuti.

8

Oleate la ciotola della planetaria o un contenitore grande e mettete a lievitare per 8 ore coprendo con pellicola.

9

Dopo la prima lievitazione prendete l'impasto e suddividetelo in 4 porzioni e date ad ognuno una forma tonda.

10

Mettete i 4 panetti su un piano leggermente infarinato poi su ognuno una spolverata di farina e coprite con un canovaccio,

11

Fate lievitare per altre 2 ore.

12

Mettete a scaldare sul fuoco una grande padella antiaderente senza ungerla e accendete il forno a 230°C con solo funzione GRILL.

13

Infarinate leggermente il piano e prendete un panetto che stenderete con le mani dandogli la forma tonda e lasciando i bordi un poco più spessi (come la pizza napoletana).

14

Mettetela a cuocere sulla padella ormai calda ed ogni tanto scuotetela (non si attaccherà.. tranquilli).

15

In questa fase non va condita deve essere solo cotta sotto.

16

Controllate con una paletta che sia dorata proprio come piace a voi la pizza (ci vorranno 5 minuti).

17

Rivestite una grande teglia con carta forno e ponete la pizza cotta sulla padella.

18

Conditela con la passata di pomodoro e mozzarella e cuocete in forno caldo con la funzione GRILL (posizionando la griglia al secondo livello partendo dall'alto)

19

Basteranno solo 10 minuti per cuocere perfettamente la vostra pizza.

20

Servite subito.

Note

LA BIRRA: sarò di parte ma vi consiglio di gustare questa fantastica pizza sorseggiando una birra artigianale di grande spessore come la «Ginevra IPA» del Birrificio Alta Quota di Cittareale (RI).

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

Scrivi un commento