Browsing Tag:

cime di rapa

Lievitati/ Salato

Arrotolata di rape

Provatela e lasciate un commento in basso al post nello spazio dedicato.

Arrotolata di rape

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 4,67 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 4
Tempo di preparazione: 4 h

Note

IL VINO: per accompagnare questo piatto salato vi consiglio di stappare una bottiglia di vino bianco di Castel del Monte D.O.C. come il Fedora dell'Azienda Vinicola Rivera S.p.A. di Andria (BT).

Salato/ Veloci

Linguine con crema di broccoli pomodori sott’olio e granella di taralli

“Sei un broccolo!!!”. Quante volte capita di dirlo o di sentirselo dire…e comunque questo appellativo, non molto carino, sta per incapace o tonto. Sallo!!!

Eppure questa cattiva abitudine adesso è in forte controtendenza ed il riferimento, al contrario, deve essere considerato alla stregua di un gran complimento…anche in seguito agli studi fatti sulla pianta che ne hanno accertato le sue molteplici virtù nutrizionali e sanitarie, che a quanto pare non sono né poche né insignificanti.

Ed allora non offendetevi se qualcuno vi chiamerà così; d’ora in poi…siatene felici!!! Perchè ricordatevi…essere broccoli è bello…ma il broccolo è buono!

Comunque, i broccoli sono come il pesce: o si amano o si odiano. C’è chi apprezza quel sapore deciso e la consistenza particolare, e chi invece ne detesta non solo il gusto, ma pure l’odore. Vedi il mio compagno. Io, vi dirò, da un po’ di tempo li preferisco anche alle nostre cime di rapa.

Ricerca correlata: Taralli scaldati Pugliesi

Linguine con crema di broccoli pomodori sott'olio e granella di taralli

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 4
Tempo di preparazione: 40 min.

Ingredienti

  • - 320 gr di linguine;
  • - 400 gr di broccoli;
  • - 5 pomodori sott'olio;
  • - 2 taralli pugliesi (trovate la ricetta per realizzarli all'interno del blog "Taralli scaldati Pugliesi");
  • - 8 acciughe sott'olio;
  • - 130 ml di brodo vegetale o di acqua di cottura dei broccoli;
  • - 1 spicchio d'aglio;
  • - 20 gr di olio e.v.o. (2 cucchiai);
  • - sale q.b.;
  • - pepe nero q.b..

Preparazione

1

Aromatizziamo l'olio all'aglio. Per tempo, vi consiglio di farlo qualche ora prima, private l'aglio della pellicina, eliminate l'anima, schiacciatelo leggermente ed immergetelo nell'olio. Trascorso il tempo necessario filtrate l'olio e conservatelo in un vasetto di vetro (se desiderate potrete realizzarne di più e conservarlo. In tal caso, per 1 litro di olio utilizzate 10 spicchi d'aglio e tenete a macerare per circa 2 settimane).

2

Pulire i broccoli è un’operazione semplice e veloce: va eliminata la parte più dura dei gambi, ma non del tutto, perché anche i gambi sono ottimi e la loro consistenza crea un piacevole contrasto con la morbidezza delle cime. Una volta tolto in parte il torsolo centrale, il broccolo va diviso in cimette, e quest'ultime ancora divise in due nel senso della lunghezza, operazione che si può evitare con le cimette più piccole. A questo punto si sciacqua tutto accuratamente in uno scolapasta sotto l’acqua corrente.

3

Non fate l'errore di buttare le foglie perché sono ricche di vitamina A e C, e per di più, da cotte hanno un gradevole retrogusto amarognolo.

4

I broccoli vanno lessati preventivamente (potrete anche cuocerli al vapore, se volete mantenere intatte tutte le preziose proprietà nutrizionali, oppure al microonde). Basteranno 10/15 minuti in acqua bollente salata (contando lo stesso tempo per la cottura a vapore, mentre per il microonde il tempo varierà in base alla quantità e alla potenza impostata). Saranno cotti quando anche la parte di gambo lasciata attaccata alle cimette risulterà morbida. Scolateli e versateli subito in una boule di vetro con acqua ghiacciata per fissarne il colore; lasciateli pure a mollo per qualche minuto. Conservate qualche cimetta per la guarnizione dei vostri piatti.

5

Come per tutte le verdure, broccoli compresi, l’acqua di cottura non va buttata poiché ricca di nutrienti e vitamine. Vi potrà servire nello step successivo al posto del brodo.

6

Inserite i broccoli all'interno di un frullatore con una parte del brodo (o dell'acqua di cottura) e le acciughe. Frullate il tutto e, dall'imbocco del bicchiere, versate a filo l'olio aromatizzato all'aglio. Regolate di sale e spolverizzate il pepe. Dovrete ottenere una crema fluida ed omogenea. Versate la salsa all'interno di una padella capiente.

7

Tagliate alla julienne i pomodori e riducete in granella i taralli (basterà schiacciarli leggermente con un batticarne tra due fogli di cartaforno).

8

In una pentola capiente portate a bollore abbondante acqua salata. Scolatela al dente e versatela all'interno della padella con la crema di broccoli e saltatela per qualche minuto aggiungendo, se del caso, per farla legare con la salsa, dell'altro brodo (o acqua di cottura dei broccoli). Prima di spegnere versate un filo d'olio per conferire una maggiore cremosità.

9

Non vi resterà che impiattare e guarnire le vostre linguine con le cimette di broccoli, i pomodori sott'olio e la granella di taralli.

10

Buon appetito!!!

Note

IL VINO: vi consiglio di gustare questo piatto con un vino bianco come l'Apulo bianco (Fiano e Falanghina) della "Masseria Altemura" di Torre Santa Susanna (BR). Potrete trattare le foglie di broccolo come gli spinaci: lavate e messe in una pentola a lessare solo con l’acqua con cui sono state lavate, per poi essere saltate in padella, oppure messe direttamente in padella, con un filo d’olio, uno spicchio d’aglio e poca acqua del lavaggio, ed ecco pronto un secondo piatto leggero e salutare. Oppure, una volta lessate, possono anche essere semplicemente condite con olio e sale per una fresca insalata.