Browsing Tag:

confetture

Dolce/ Per bambini

Occhi di bue

Tempo fa mia madre mi regalò un quaderno con la copertina in cuoio….simile ad un album per le foto dove riporre i ricordi importanti …..e mi disse: “Tany qui potrai trascrivere tutte le tue ricette”, ma io  per anni ne riportavo solo alcune…. poi solo tanti fogli volanti di dolci o biscotti da provare.

I miei figli erano piccoli quindi mi dedicavo solo a preparare cibi per lo svezzamento ed i soliti piatti veloci.

Alcuni anni fa la vita ha deciso per me!!! ….una vocina mi ha suggerito cosa fare :):):

Iniziai a preparare confetture come quelle delle protagoniste dei film che poi hanno successo…in seguito semplici e divertenti corsi di cucina ai bambini.

Incredibile è cio che mi viene spontaneo pensare….chi l’avrebbe detto che la cucina sarebbe stato il mio chiodo fisso.

Il mio amore più grande dopo la mia famiglia.

Questa ricetta che vi lascio è nel mio quaderno da tempo…..i biscotti sono a dir poco deliziosi, specialmente se li realizzerete con gli stampini coloratissimi che utilizzo io.

Occhi bue

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 600 gr
Tempo di preparazione: 2 h

Ingredienti

  • - 350 gr di farina "00";
  • - 150 gr di fecola di patate;
  • - 150 gr di zucchero a velo;
  • - 250 gr di burro;
  • - 1 uovo;
  • - vanillina o scorza di limone grattugiata.
  • Per farcire:
  • - Confettura a piacere.

Preparazione

1

Impastate tutto come una normale pasta frolla e fate riposare il composto in frigo, avvolto in pellicola, per almeno 30 minuti.

2

Stendete l'impasto a circa 2-4 mm di spessore con un taglia biscotto tondo o come ho fatto io a forma di fiore.

3

La metà verranno ritagliati al centro con un piccolo tagliapasta rotondo.

4

Ponete in una teglia rivestita di carta forno e cuocete in forno statico a 180°C per 13-14 minuti.

5

Una volta freddi farcite con la confettura che più gradite (io ho utilizzato quella di albicocche) e accoppiateli.

Note

IL VINO: accompagnate i biscotti con un vino bianco "Verdeca di Gravina 2017" dell'Azienda Botromagno.

Lievitati/ Salato

Panini al latte MOR-BI-DIS-SI-MI

E dopo tanti esperimenti falliti e tante prove questa ricetta vi consiglio di conservarla perché questi panini al latte sono fantastici per la loro morbidezza ed il loro sapore.

Si conservano bene anche il giorno dopo ma se desiderate potete congelarli appena si raffreddano e consumarli successivamente.

I miei figli li adorano e li farciscono sia con le confetture home made (con le mie manine) che con i formaggi, piuttosto che con i salumi.

Provateli e fatemi sapere.

Panini al latte Morbissimi

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
n° persone: 12
Tempo di preparazione: 5

Ingredienti

  • 300 gr di farina 00
  • 200 gr di farina 0
  • 30 gr di burro morbido
  • 10 gr sale fino
  • 4 cucchiaini di zucchero
  • 300 ml di latte tiepido
  • 10 gr di lievito di birra

Preparazione

1

In una planetaria sciogliete nel latte tiepido lo zucchero ed il lievito di birra.

2

Lavorate con il gancio unendo le farine ed il burro morbido.

3

Unite il sale fino e lavorate per alcuni minuti fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

4

Ponete a lievitare in una ciotola oleata e coperta con pellicola per almeno 3 ore in un luogo riparato da correnti.

5

Al termine fate delle palline di 90 gr cadauno e ponete su una teglia rivestita di carta forno e fate rilievitare per ancora 1 ora in forno solo con luce accesa.

6

Spennellate ogni panino con tuorlo ed un goccio ed infornate a 180 ° fino a doratura