Browsing Tag:

formaggi

Salato/ Veloci

Crocchette di patate veloci

Se ti sono piaciute ….scrivimi un commento nello spazio riservato.

Un abbraccio e alla prossima.

Crocchette di patate veloci

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 4
Tempo di preparazione: 30 min.

Salato/ Veloci

Cream Tart Salata

Qualche giorno fa delle amiche mi ha hanno definita il tormentone del momento..

Sono davvero contenta di essere presente, ogni giorno, con le mie ricette veloci e simpatiche, ma i tormentoni ahimè hanno un tramonto ed io sinceramente curo così tanto  il mio blog  (grazie soprattutto all’aiuto del mio meraviglioso compagno) che l’ultima cosa che vorrei è atterrare.

Detto ciò oggi vi lascio una ricetta, facile d’effetto e molto buona…La Cream Tart ma in versione salata.

Potete prepararla per stasera ma anche per il  pranzo di domani per stupire i vostri ospiti ed iniziare con allegria il nuovo anno.

Credetemi basta solo poca fantasia ed il gioco è fatto.

Visto che è 31 dicembre vi auguro una felice ultimo giorno di questo 2018 e alla prossima.

Cream Tart salata

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 15 pezzi
Tempo di preparazione: 1 h 30 min.

Ingredienti

  • - 2 rotoli di pasta sfoglia rotonda;
  • - 300 gr di mascarpone;
  • - 300 gr di panna fresca da montare;
  • - erba cipollina;
  • (nella mia versione ho messo 50 gr di salmone tritato bene ma è facoltativo)
  • Per decorare:
  • - olive nere;
  • - salumi vari;
  • - cetriolini.

Preparazione

1

Srotolate la prima pasta sfoglia e mettete al centro una tazza per creare il buco (consiglio una di 10 cm di diametro)e con la punta di un coltello incidete ed eliminate (mettete da parte ...magari potete preparare degli stuzzichini ).

2

Bucherellate molto bene tutta la sfoglia (non ci devono essere bolle dopo la cottura ) e cuocete in forno caldo a 200°C per 18 minuti sul ripiano basso del forno.

3

Nel frattempo preparate l'altra sfoglia nello stesso modo.

4

Quando le avrete sfornate fate raffreddare.

5

Preparate la crema montando il mascarpone e la panna molto bene, aggiungete il salmone tritato dell'erba cipollina (va bene anche quella secca).

6

Mettete il composto in una sac a poche con il beccuccio tondo e ponete la prima sfoglia sul piatto di servizio.

7

Decorate con degli spuntoni di crema tutta la superficie.

8

Mettete sopra la seconda sfoglia e fate la stessa cosa.

9

Distribuite i salumi creando delle roselline, mettete le olive nere tagliate in due e poi ciò che preferite.

10

Conservate in frigo fino al momento di servire.

Salato

Gnocchi alla Romana (versione Bimby)

Se non avete mai preparato gli gnocchi alla romana mi sa che è arrivato il momento!!!

Nella cucina italiana secondo me ci sono dei piatti tipici che meritano un premio speciale per la loro bontà.

A voi quale piatto tipico piace di più?

E’ la seconda volta che li preparo e la loro delicatezza ha conquistato tutta la mia famiglia al primo assaggio.

Sono facilissimi (le ricette semplici sono le più gettonate). Io li ho preparati con il “Bimby” ma si possono cucinare in modo classico tranquillamente.

Buona domenica e alla prossima.

Gnocchi alla Romana (versione Bimby)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 5
Tempo di preparazione: 2 h

Ingredienti

  • 1 litro di latte fresco
  • 250 gr di semolino
  • 2 tuorli
  • 60 gr di parmigiano grattugiato
  • 60 gr di burro
  • 2 cucchiaini di sale fino
  • noce moscata

Preparazione

1

Mettete nel boccale il latte con il sale 10 minuti | 100° | velocità 2

2

Aggiungete il semolino versandolo pian piano 7 minuti | 90° | velocità 2 (spatolando)

3

Unite i tuorli, una generosa grattugiata di noce moscata,il parmigiano e il burro 1 minuto | velocità 2 (spatolando)

4

Versate su un piano di lavoro rivestito di carta forno e stendete per far raffreddare (io ho messo una pellicola su tutto il composto e ho steso con un matterello per uno spessore di 4 mm).

5

Oppure potete stendere il composto con le mani inumidite ma se lo fate con il matterello avrete un risultato più omogeneo.

6

Con un coppapasta a piacere (io a fiore) ottenete i vostri gnocchi.

7

Con i residui potere ricomporre la stesa e farne altri.

8

Sistemate sul fondo di una pirofila un foglio di carta forno ed imburrate le pareti.

9

Mettete gli gnocchi nella pirofila uno accanto all'altro e condite con parmigiano e fiocchetti di burro.

10

Cuocete in forno caldo a 200°C | modalità statico | per 30 minuti (devono dorare sui bordi).

11

Magari dopo i 30 minuti potete passare a modalità ventilato per 10 minuti.

12

Servire caldo.

Note

IL VINO: abbinerei questo piatto ad un bianco frizzante come il Matin prodotto da un giovane e promettente enologo Marco Ludovico di Mottala (TA)

Salato

Peperoni ripieni di riso al forno

Tempo fa qualcuno  mi chiese cosa volessi a Natale ed io risposi “Voglio solo un biglietto d’amore!”.

Mia figlia, per esempio, mi scrive su cartoncini simpaticissimi ed io non posso che essere la mamma più felice del mondo.

Sono piccole espressioni d’amore che ci danno gioia e felicità.

La cucina per me è un’espressione d’amore…è come dire …”ho dedicato il mio tempo a prepararti una cosa che ti piace tanto e che ti rende felice!

Siete d’accordo?

E come non fare la mia famiglia felice con un piatto salato come con i peperoni ripieni di riso?

Peperoni ripieni di riso al forno

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 4
Tempo di preparazione: 1 h 30 min.

Ingredienti

  • - 3 peperoni;
  • - 150 gr di riso;
  • - 1 noce di burro;
  • - 2 cucchiai abbondanti di parmigiano;
  • - capperi;
  • - prezzemolo;
  • - olio sale e pepe q.b.;
  • - 1 uovo;
  • - 2 scatolette di tonno da 80 gr. sgocciolato;
  • - 4 pomodorini;
  • - un poco di latte.

Preparazione

1

Cuocere al dente il riso e conditelo ancora caldo con il burro ed il parmigiano.

2

Lavate e tagliate per la lunghezza i peperoni ricavando così delle "barchette".

3

Eliminate i filamenti interni ed i semi.

4

In una ciotola preparate la farcitura dei peperoni con il riso condito, i capperi, il prezzemolo tritato, l'uovo, il tonno, i pomodorini tagliati a pezzetti, sale, pepe ed un goccino di latte.

5

Distribuite il composto nei peperoni e pontile in una pirofila unta di olio.

6

Una volta sistemati i peperoni condite con un ulteriore filo di olio.

7

Cuocete in forno caldo a 200°C per almeno 1 ora.

Note

IL VINO: vi consiglio di abbinare questa preparazione ad un vino bianco come il Vermentino DOC 2017 Le Stoppie della Fattoria "San Felo" di Magliano in Toscana (Grosseto). Nella farcitura potete aggiungere eventuali ritagli di peperoni avanzanti.

 

 

Salato

Gnocchi di ricotta

Domanda…ma vi ricordate che tempo fa si programmava il menù settimanalmente?

Per esempio…sabato brodo, domenica ragù?

Io vario ogni giorno ma non sfugge che il lunedì sera preparo la frittata!!!

E voi avete un giorno in cui cucinate sempre la stessa cosa?

Oggi …voglio rispettare la tradizione quindi, giovedì …gnocchi!

E’ un modo di dire che mi fa sempre sorridere perché io li adoro!!!

Ma la ricetta che vi lascio è ancora più veloce..sono Gnocchi di Ricotta!

Buona giornata e alla prossima.

Gnocchi di ricotta

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 3
Tempo di preparazione: 30 min.

Ingredienti

  • - 250 gr di ricotta (ben sgocciolata)va bene anche quella confezionata;
  • - 1 uovo;
  • - 250 gr di farina "00";
  • - 50 gr di parmigiano reggiano;
  • - sale q.b.;
  • - noce moscata q.b..

Preparazione

1

Setacciate la ricotta che deve essere ben sgocciolata.

2

Su un piano di lavoro mettete la farina setacciata ed unite tutti gli ingredienti.

3

Impastate fino ad ottenere un composto morbido e compatto e se necessario aggiungete un poco di farina.

4

Dall'impasto ricavate dei filoncini dello spessore di 2 cm, per farlo aiutatevi infarinando la spianatoia.

5

Dai filoncini tagliate dei tocchetti che trascinerete sul riga gnocchi per ottenere la classica forma (che a me piace tanto)

6

Man mano sistemateli su un vassoio coperto con un canovaccio leggermente infarinato.

7

Si possono conservare per due ore fuori dal frigo.

Lievitati/ Salato

I panini di Rosa

Molti amici mi prendono in giro perchè dicono che sono molto social.

Ebbene sì…lo ammetto sono spesso connessa su Instagram e Facebook ma una cosa è certa ho tanti amici!!!

Ed è proprio facendo amicizia che ho preso spunto dalla mia cara amica Rosa…che su Instagram si chiama ChefRosaNasoRosso.

Incredibile a dirsi abita a pochi km dal mio paese ma per una serie di imprevisti non abbiamo avuto modo di conoscerci di persona…in compenso ci siamo sentite telefonicamente più volte.

Questa sua  ricetta è buonissima …ma io ho apportato delle piccole modifiche.

Possono essere farciti sia nella versione salata che dolce.

Hanno un solo problema sono illegali perchè vanno a ruba :):):)

I panini di Rosa

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 21 pezzi
Tempo di preparazione: 3 h e 30 min.

Ingredienti

  • - 600 gr di farina "0";
  • - 250 gr di latte a temperatura ambiente;
  • - 1 uovo piu un tuorlo per spennellare;
  • - 100 gr di formaggio spalmabile;
  • - 50 gr di zucchero;
  • - mezzo cubetto di lievito di birra fresco;
  • - semi di sesamo;
  • - 15 gr di sale.

Preparazione

1

Mescolate in unna ciotola il latte con lo zucchero, il lievito ed il formaggio spalmabile.

2

Unite anche l'uovo intero.

3

Aggiungete la farina ed il sale ...impastate bene fino ad ottenere un composto liscio ed elastico.

4

Ponete a lievitare per due ore in una ciotola unta con olio e coperti con pellicola.

5

Al termine fate 21 palline da 50 gr e ponete su teglie rivestite con carta forno a lievitare per ancora 1 ora.

6

Spennellate con il tuorlo ed un goccio di latte cospargete i semi di sesamo.

7

Cuocete in forno caldo a 175°C modalità statico per 18 minuti.

8

(un segreto...per avere dei panini morbidi mettete durante la cottura un pentolino di acqua calda sul fonfo del vostro forno).

Salato/ Veloci

Pappardelle con crema di zucca e granella di pistacchi

Questa è la stagione della zucca…non so voi ma a me piace moltissimo.

Dalle vellutate al dolce questo ortaggio, così versatile, si presta davvero per la preparazione di moltissime ricette.

Questa di oggi, come sempre, è semplicissima (devo sempre ottimizzare il mio tempo perché lavoro). Le pappardelle che vedete le ho fatte stamattina presto perché volevo davvero rendere felice mio figlio Andrea che le adora!!! A lui però non ho messo la granella di pistacchi perché è intollerante.

Buon pranzo e alla prossima ricetta!

Pappardelle con crema di zucca e granella di pistacchi

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 2
Tempo di preparazione: 1 h

Ingredienti

  • - 180 gr di pappardelle (pasta fresca);
  • - 250 gr di zucca pulita e fatta a dadini;
  • - 100 gr di ricotta fresca;
  • - sale pepe e olio;
  • - cipolla;
  • - granella di pistacchi.

Preparazione

1

Fate imbiondire la cipolla fatta a fettine sottili in una padella antiaderente con 3 cucchiai di olio di oliva.

2

Versate dopo pochi minuti la zucca fatta a dadini e coprite con il coperchio

3

La zucca deve ammorbidire.

4

Aggiustate di sale e pepe.

5

Con un minipimer frullate la zucca ed aggiungete la ricotta.

6

Nel frattempo cuocete al dente la pasta (o un formato lungo che più gradite) conservando un poco di acqua di cottura trascorso il tempo versatela nella crema di zucca.

7

Impiattate con la granella di pistacchio e servite subito.

Note

IL VINO: l'abbinamento vino e zucca non è mai facile da azzeccare...un po' come accade per i carciofi. Io vi consiglio di gustare questo piatto con un vino bianco come l'Orvieto Secco D.O.C. della "Cantina Sergio Mottura" di Civitella D'Agliano (VT).