Browsing Tag:

limone

Dolce/ Lievitati/ Per bambini

Ciambelle fritte

Ebbene sì! io di ciambelle fritte ne mangerei a volontà.

Voi riuscireste a resistere a non dare un morso?

Sono un dolce adatto in ogni momento della giornata ma vanno rigorosamente mangiate quando sono ancora calde….mamma mia che buone!!!

La ricetta è semplice ma per renderle soffici bisognerà dare tutto il tempo necessario all’impasto di lievitare per bene.

Saranno buone anche il giorno successivo se le conserverete in un contenitore ermetico.

Se desiderate si possono preparare anche al forno ma non vi aspettate lo stesso risultato perché è la frittura a conferire la morbidezza.

Provatele e se vi sono piaciute scrivete nei commenti.

Ciambelle fritte

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 25 pezzi
Tempo di preparazione: 4 h

Ingredienti

  • - 300 gr di farina "00";
  • - 300 gr di farina Manitoba;
  • - 2 uova medie;
  • - 250 ml di latte tiepido;
  • - mezzo cubetto di lievito di birra;
  • - 100 gr di zucchero;
  • - la scorza grattugiata di un limone non trattato;
  • - 1 bustina di vanillina;
  • - 60 gr di burro morbido;
  • - 1 pizzico di sale.
  • Per friggere:
  • - olio di arachidi.
  • Per decorare:
  • - zucchero semolato.

Preparazione

1

In un robot da cucina o in una planetaria mescolate lo zucchero il lievito ed il latte.

2

Poi unite le farine setacciate, la scorza del limone, la vanillina, le uova, il burro morbido, il sale e fate lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico (deve staccarsi dalle pareti).

3

Al termine, lavoratelo sul piano di lavoro leggermente infarinato per qualche minuto.

4

Ponete a lievitare in un ciotola - unta di olio - e coprite con pellicola (fino al raddoppio - almeno 2 ore).

5

Nel frattempo ritagliate la carta forno in tanti quadrati di 10 cm (almeno 25 pz) che vi serviranno per far lievitare le ciambelle per poi friggerle.

6

Al termine prendete l'impasto e stendetelo con un matterello su un piano, aiutandovi con un po' di farina, fino ad uno spessore di mezzo centimetro.

7

Con l'apposito attrezzo per ciambelle della "tescoma" o con una tagliapasta tondo del diametro di 7 cm e con uno più piccolo per fare il buco date le forme e ponete ognuna sulla carta forno ritagliata in precedenza.

8

Coprite con pellicola e fate lievitare ancora per almeno 45 minuti (per questa operazione io utilizzo il forno spento con la sola luce di servizio accesa).

9

Quando le ciambelle avranno raddoppiato il loro volume immergetele (con la carta forno) nell'olio caldo a 170°C.

10

Potrete eliminare subito con una pinza la carta forno.

11

Rigirate di tanto in tanto fino a farle gonfiare e farle dorare da entrambi i lati.

12

Mettete su un vassoio con carta assorbente per far eliminare l'olio in eccesso e subito passatele in una ciotola con lo zucchero semolato.

 

Dolce/ Per bambini/ Veloci

Muffin al limone

Stamattina avevo voglia di fare colazione con un dolce semplice e veloce.

Ero indecisa se preparare una torta o dei muffin che sono sempre la soluzione più giusta per non eccedere con gli zuccheri.

Avevo giustappunto nel frigorifero alcuni limoni biologici e allora…zucchero farina uova e…credetemi basta una ciotola ed un frullino e la merenda è pronta!

Sicuramente andranno a ruba.

Se li provate…lasciate nei commenti le vostre impressioni.

Muffin al limone

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 4,50 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 15 pezzi
Tempo di preparazione: 1 h

Ingredienti

  • - 230 gr di farina "00";
  • - 2 uova;
  • - 170 gr di zucchero semolato;
  • - 85 gr di acqua;
  • - 85 gr di olio di oliva gusto delicato oppure olio di semi di girasole;
  • - mezza bustina di lievito per dolci;
  • - 60 gr di succo di limone filtrato;
  • - buccia grattugiata di un limone.

Preparazione

1

In una ciotola lavorate con un frullino le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio.

2

Unite la buccia grattugiata del limone (mi raccomando solo la parte gialla).

3

Aggiungete a filo l'acqua e l'olio.

4

Poi il succo di limoni filtrato ed in ultimo la farina con il lievito setacciati.

5

Distribuite il composto del pirottini riempiendoli per i 3/4.

6

Cuocete in forno caldo modalità statico a 180°C per 20 minuti.

Dolce/ Per bambini/ Veloci

Torta di ricotta (senza farina)

La torta di ricotta merita tante stelle per la sua delicatezza e bontà.

Sicuramente molti di voi la conoscono perché la preparavano le nonne.

Mi piace molto perché è un dessert dal sapore fresco e che si scioglie in bocca.

In questo dolce non c’è farina quindi può essere preparato per chi è intollerante al glutine.

Io ho usato la ricotta vaccina ma si può sostituire anche con quella di pecora se la preferite…l’unico consiglio è che sia ben asciutta.

Credetemi è facilissima e bastano davvero pochi ingredienti per prepararla.

Un bacio da Taniuccia e alla prossima.

Torta di ricotta (senza farina)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 4,50 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 8
Tempo di preparazione: 75 min.

Ingredienti

  • - 500 gr di ricotta ben asciutta;
  • - 180 gr di zucchero;
  • - 5 uova medie;
  • - 50 gr di fecola di patate;
  • - scorza e succo di un limone non trattato.
  • Per decorare:
  • - zucchero a velo.

Preparazione

1

Per uno stampo da 20 cm di diametro

2

Separate i tuorli dagli albumi e in ciotola ben pulita montateli a neve ferma e mettete da parte.

3

Lavorate con un frullino i tuorli e lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio.

4

Unite la ricotta (meglio se la setacciate) e la fecola di patate.

5

Mescolate bene ed aggiungete la scorza grattugiata e il succo del limone.

6

Dovete ottenere un composto liscio ed omogeneo.

7

Unite con spatola, mescolando dal basso verso l'alto, gli albumi montati.

8

Preparate lo stampo rivestendolo di carta forno o come ho fatto io solo il fondo e imburrando ed infarinando i bordi.

9

Versateci il composto e cuocete in forno caldo a 180°C modalità statico per 1 ora circa…la superficie deve essere leggermente colorata (fate sempre la prova stecchino).

10

Sfornate e fate raffreddare e spolverate con zucchero a velo (non spaventatevi se la torta si gonfierà durante la cottura e poi sfornandola si abbasserà).

 

 

Dolce

Torta fredda allo yogurt

Chi non ama lo yogurt?

Io lo adoro e lo utilizzo spesso in cucina anche per preparare insalate…piuttosto che dolci e biscotti.

La torta fredda allo yogurt è il dolce che va per la maggiore durante l’estate…e la mia famiglia impazzisce letteralmente di gioia quando la preparo.

E’ una ricetta fresca ed è l’ideale per finire un pasto in dolcezza.

Piace molto per le due consistenze…il fondo croccante e la crema delicatamente dolce…che se volte potete aromatizzare alla vaniglia o al limone.

Solitamente aggiungo della frutta, specialmente mirtilli e lamponi (che sono i preferiti da mia figlia).

Ora non vi resta che provare la mia ricetta e sono certa che renderete il vostro dolce ancora più speciale.

Un bacio da Taniuccia .

Torta fredda allo yogurt

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 2,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 8
Tempo di preparazione: 4 h

Ingredienti

  • Per uno stampo a cerniera da 22 cm di diametro
  • Per il fondo:
  • - 230 gr di biscotti digestive o secchi;
  • - 140 gr di burro fuso;
  • - 1 cucchiaino colmo di miele.
  • Per la crema:
  • - 500 ml di Panna Hoplà;
  • - 300 gr di yogurt bianco;
  • - 40 gr di zucchero a velo setacciato;
  • - 14 gr di fogli di gelatina;
  • - 4 cucchiai di latte;
  • - succo di limone o estratto vaniglia q.b..
  • Per decorare:
  • - frutta a piacere.

Preparazione

1

Mettete a sciogliere il burro nel microonde - alla massima potenza per 30/40 secondi.

2

In un robot da cucina frullate bene i biscotti secchi.

3

Mescolate i biscotti, il burro ed il miele.

4

Preparate lo stampo ponendo sul fondo un cartone dorato - tipo torta - dello stesso diametro ed imburrate tutto il bordo. Rivestite quest'ultimo con del nastro di acetato (lo si trova nei negozi specializzati nelle preparazione dei dolci).

5

Il nastro in acetato vi assicurerà un bordo ben definito una volta sformato.

6

Distribuite il composto dei biscotti su tutta la superficie dello stampo e aiutandovi con una spatola cercate di compattare in maniera omogenea.

7

Mettete lo stampo nel frigorifero, per almeno 30 minuti, e comunque, fin quando non si sarà rassodotato il composto.

8

Ponete ora i fogli di gelatina in una ciotola ampia, colma di acqua fredda, fino a farli ammorbidire.

9

In un contenitore mescolate lo yogurt con lo zucchero a velo setacciato (potete aumentare la quantità se lo gradite più dolce).

10

Montate leggermente la panna con le fruste elettriche e tenetela da parte.

11

Non vi resta che mescolare, a mano, con delicatezza, lo yogurt zuccherato con la panna montata dal basso verso l'alto.

12

Riscaldate il latte, strizzate la gelatina ormai morbida e scioglietela al suo interno mescolando bene.

13

Mettete in quest'ultimo composto un po' di panna/yogurt e poi con le fruste, azionate a bassa velocità, mescolate il tutto.

14

Versate il composto sul fondo dei biscotti e livellate bene con una spatola.

15

Fate rassodare per almeno 3 ore in frigo.

16

Sformate il dolce e decorate con la frutta a piacere.

Dolce/ Per bambini/ Veloci

Biscotti da latte senza burro

Volete iniziare la giornata con dei biscotti semplici e che vi diano la carica giusta?

Beh allora dovete assolutamente prepararli perché sono a dir poco deliziosi.

Sto parlando dei biscotti da inzuppo… ma senza burro!!

In pochissimo tempo sfornerete dei biscotti che andranno a ruba anche come merenda.

Fidatevi perché li farete e li rifarete ancora!!!

Buona giornata e alla prossima ricetta.

biscotti da latte senza burro

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 3,80 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 8 persone
Tempo di preparazione: 45 min.

Ingredienti

  • 600 gr di farina 00
  • 3 uova
  • scorza di limone grattugiata
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 80 ml di latte (io ho usato latte riso)
  • 120 ml di olio di semi
  • 200 gr di zucchero semolato
  • Per decorare
  • zucchero semolato

Preparazione

1

In un robot da cucina inserire tutti gli ingredienti e lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo.

2

Lavorate anche un poco a mano (vedrete è una frolla molto consistente e non avrete bisogno di altra farina).

3

Prelevate porzioni e fare dei filoncini.

4

Suddividete in pezzi di 6 cm cadauno.

5

Mettete in una ciotola dello zucchero semolato e passate ogni biscotto.

6

Sistemate su una teglia rivestita di carta forno e distanziarli tra loro.

7

Cuocete in forno caldo a 180°C per 25 minuti fino a doratura.

Dolce/ Occasioni speciali

Crostata di ricotta

Questo è un dolce che riscuote sempre successo perchè piace davvero a tutti…grandi e piccini.

La ricetta che vi consiglio è davvero semplice …basterà solo organizzarsi preparando la mia pasta frolla in anticipo e poi lavorare la ricotta con gli altri ingredienti.

Ho preparato questa crostata senza gocce di cioccolata perchè ho utilizzato una ricotta davvero buona e sinceramente non volevo sminuire la sua bontà.

Se vi è piaciuta scrivetemi…Vi abbraccio e vi auguro di trascorrere buone feste.

Crostata di ricotta

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 4,67 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 8
Tempo di preparazione: 2 h

Ingredienti

  • Per uno stampo da 26 cm
  • - pasta frolla (vedi la ricetta sul mio blog "Pasta frolla");
  • - 600 gr di ricotta (scolata e setacciata);
  • - 150 gr di zucchero;
  • - 3 uova;
  • - 50 gr di panna fresca;
  • - buccia di limone grattugiata.
  • Per decorare
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione

1

Lavorate la frolla.

2

Stendetela di uno spessore di 4 mm e sistematela su una teglia imburrata e rivestita solo sul fondo con carta forno.

3

Bucherellate e ponete in frigo a rassodare.

4

Nel frattempo preparare la ricotta setacciata ed unite lo zucchero, i tuorli, la panna fresca (non montata) e la buccia di limone grattugiata.

5

Montate gli albumi a neve che andrete ad unire al composto di ricotta mescolando delicatamente dal basso verso l'alto.

6

Versate questo composto nella teglia gia rivestita con la frolla e mettete le strisce di frolla per decorare la crostata.

7

Cuocete in forno caldo a 180°C | modalità statico | sul primo ripiano partendo dal basso del forno per almeno 50 minuti.

8

Deve risultare abbastanza dorata.

9

Sformate solo quando è completamente fredda.

10

Spolverate con zucchero a velo.

Dolce/ Natale

Mandorle pralinate

Il profumo di queste mandorle mi piace moltissimo…mi ricorda la fiera del mio paese…mamma mia che buone!!!

Sono semplicissime…provate a farle e scrivetemi.

Buona giornata e alla prossima!

Mandorle pralinate

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 3,20 out of 5)
Loading...