Browsing Tag:

uova

Dolce/ Per bambini/ Veloci

Tortine di carote

Oggi vi lascio la ricetta di una tortina fatta in casa con le carote.

E’ una merendina sana, morbida e gustosa e sono certa che farà la gioia dei vostri cari.

Gli ingredienti sono tutti facilmente reperibili e la farina di mandorle ormai è disponibile in tutti i  negozi di generi alimentari.

E’ simile alla famosa merendina con le carote ma ancora più facile  da realizzare.

L’aroma di mandorle è perfetto in questa tortina perché ne esalta il sapore ed il profumo.

Provatele e scrivetemi nei commenti le impressioni.

Tortine di carote

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 15 pezzi
Tempo di preparazione: 35 min.

Ingredienti

  • - 3 uova a temperatura ambiente
  • - 130 gr di zucchero semolato
  • - 110 gr di olio di semi di girasole
  • - 150 gr di farina 00
  • - 75 gr di farina di mandorle
  • - 170 gr di carote tritate finemente
  • - 1 cucchiaino colmo di lievito per dolci
  • - mezza fialetta di aroma di mandorle
  • Per decorare
  • - zucchero a velo

Preparazione

1

Lavate, pelate e tritate finemente le carote.

2

Con un frullino lavorate per 5 minuti le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio.

3

Unite a filo l'olio e poi la farina 00 setacciata.

4

Aggiungete la farina di mandorle e le carote tritate.

5

Lavorate per alcuni minuti ed in ultimo unite il lievito e l'aroma di mandorle.

6

Distribuite il composto nei pirottini che avrete sistemato nello stampo per muffin.

7

(Mi raccomando non oltrepassate i 3/4 del pirottino).

8

Cuocete in forno caldo a 180°C modalità statico per almeno 25 minuti.

9

Fate sempre la prova stecchino prima di sfornare.

10

Una volta raffreddate spolverate di zucchero a velo (facoltativo).

Salato/ Veloci

Quiche di spinaci e ricotta

Una delle torte salate che ha sempre successo in famiglia è quella con ricotta e spinaci.

E’ una ricetta classica ed è davvero semplice e veloce da realizzare.

Io l’ho realizzata con gli spinaci freschi ma si possono utilizzare anche quelli surgelati.

Provatela e vi garantisco che sarà apprezzata da tutti.

Quiche di spinaci e ricotta

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 6
Tempo di preparazione: 1 h

Ingredienti

  • Per uno stampo da 24 cm
  • - 500 gr di spinaci freschi oppure 8/9 cubotti di spinaci surgelati;
  • - 300 gr di ricotta vaccina;
  • - 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda;
  • - 1 uovo;
  • - 1 tuorlo per spennellare;
  • - sale q.b.;
  • - noce moscata (facoltativa);
  • - 1 spicchio di aglio;
  • - olio q.b.
  • - parmigiano grattugiato.

Preparazione

1

Lavate con cura gli spinaci e poi fateli cuocere in una casseruola con un poco di olio ed uno spicchio di aglio per almeno 12 minuti.

2

Aggiungete il sale e togliete l'aglio.

3

Fate raffreddare e tritate.

4

(nel caso decidete di farla con gli spinaci surgelati : metteteli in una padella fino a farli ammorbidire coperti con coperchio poi eliminate l'acqua e ripassateli in padella con olio e lo spicchio di aglio e salate).

5

In una ciotola lavorate la ricotta ben sgocciolata, noce moscata - se gradite -, l'uovo, il sale ed il parmigiano.

6

Aggiungete gli spinaci sminuzzati e mescolate bene.

7

Rivestite con la pasta sfoglia uno stampo da 24 cm lasciando la carta forno (sarà più facile sfornarla).

8

Con una forchetta bucherellate la base e versate il composto ricotta e spinaci distribuendo in maniera omogenea.

9

Ripiegate i bordi che spennellerete con il tuorlo d'uovo.

10

Cuocete in forno caldo a 180°C modalità statico per 45 minuti sino a doratura.

11

Servite subito.

Dolce/ Per bambini/ Veloci

Torta di ricotta (senza farina)

La torta di ricotta merita tante stelle per la sua delicatezza e bontà.

Sicuramente molti di voi la conoscono perché la preparavano le nonne.

Mi piace molto perché è un dessert dal sapore fresco e che si scioglie in bocca.

In questo dolce non c’è farina quindi può essere preparato per chi è intollerante al glutine.

Io ho usato la ricotta vaccina ma si può sostituire anche con quella di pecora se la preferite…l’unico consiglio è che sia ben asciutta.

Credetemi è facilissima e bastano davvero pochi ingredienti per prepararla.

Un bacio da Taniuccia e alla prossima.

Torta di ricotta (senza farina)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 4,50 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 8
Tempo di preparazione: 75 min.

Ingredienti

  • - 500 gr di ricotta ben asciutta;
  • - 180 gr di zucchero;
  • - 5 uova medie;
  • - 50 gr di fecola di patate;
  • - scorza e succo di un limone non trattato.
  • Per decorare:
  • - zucchero a velo.

Preparazione

1

Per uno stampo da 20 cm di diametro

2

Separate i tuorli dagli albumi e in ciotola ben pulita montateli a neve ferma e mettete da parte.

3

Lavorate con un frullino i tuorli e lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio.

4

Unite la ricotta (meglio se la setacciate) e la fecola di patate.

5

Mescolate bene ed aggiungete la scorza grattugiata e il succo del limone.

6

Dovete ottenere un composto liscio ed omogeneo.

7

Unite con spatola, mescolando dal basso verso l'alto, gli albumi montati.

8

Preparate lo stampo rivestendolo di carta forno o come ho fatto io solo il fondo e imburrando ed infarinando i bordi.

9

Versateci il composto e cuocete in forno caldo a 180°C modalità statico per 1 ora circa…la superficie deve essere leggermente colorata (fate sempre la prova stecchino).

10

Sfornate e fate raffreddare e spolverate con zucchero a velo (non spaventatevi se la torta si gonfierà durante la cottura e poi sfornandola si abbasserà).

 

 

Salato/ Veloci

La carbonara di zia Lella

Ultimamente mi capita di trovare, ovunque, sul web ricette della carbonara…con rivisitazioni più o meno ardite.

Insomma, una passione virale che invade i social. E come se non bastasse il 6 aprile hanno deciso di celebrare la “Carbonara day”, uno dei piatti Italiani più cucinati ed amati al mondo.

La mia è una delle ricette di mia zia Raffaella per tutti a Roma “Lella”, dove lei ha vissuto per una vita. A differenza delle altre preparazioni – in questa – le uova sono cotte…vi eviterà così il problema di reperire uova freschissime e, non da ultimo, contaminazioni da salmonella.

Inoltre, questo espediente vi permetterà di ottenere quella cremosità che invidiate quando vedete le foto di questo magnifico piatto.

Buon appetito e un bacio da Taniuccia.

La carbonara di zia Lella

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 4
Tempo di preparazione: 25 min.

Note

IL VINO: vi consiglio di abbinare questo piatto ad un vino bianco come il Vermentino di Gallura DOCG 2016 - Solianu - Tenuta Matteu della Vitivinicola Ledda di Bonnanaro (SS). È un vino intenso, fresco e persistente dal colore giallo paglierino, con riflessi dorati e dal potente profumo ampio con sentori fruttati, floreali e minerali, che si fondono nella freschezza della persistenza gustativa.

Salato

Le crocchette di Wanduccia

Eh sì…questa è la ricetta della mia mamma…la mitica signora Wanda…famosissima perché realizzava dolci e non solo a dir poco strepitosi.

Queste crocchette molto semplici hanno una particolarità…non si rompono mentre si friggono!!!

Infatti molte ricette riservano questa brutta sorpresa durante la cottura ma quella della mia mamma no!!!

Personalmente considero la crocchetta di patata un delizioso finger food che non dovrebbe mancare in un buffet ma anche come semplice secondo…la mia famiglia le adora!!!

Buona giornata e alla prossima.

Le crocchette di Wanduccia

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 30 pezzi
Tempo di preparazione: 1 h

Ingredienti

  • 1 kg di patate a pasta bianca
  • 70 gr di formaggio pecorino grattugiato
  • 2 tuorli
  • Per farcire
  • 10 filetti di acciughe
  • 30 gr di capperi sciacquati
  • 50 gr di prosciutto di Praga
  • 50 gr di scarmorza affumicata a pezzetti
  • Per la panatura
  • 1 uovo intero sbattuto
  • pangrattato q.b.
  • Per friggere
  • olio di semi di arachide q.b.

Preparazione

1

Lavare e mettere in una pentola capiente le patate con la buccia e salare.

2

Lessare bene e sbucciare subito.

3

Schiacciare con l'apposito attrezzo e compattarle subito.

4

Far intiepidire.

5

Aggiungere il pecorino ed i tuorli (dovete sapere che é proprio l'albume che contiene acqua e fa rompere le crocchette).

6

Amalgamare bene l'impasto e prendere delle porzioni di 40 gr e mettere all'interno la farcia consigliata oppure lasciarle così ...semplici.

7

Man mano sistemare su vassoio rivestito di carta forno.

8

Una volta ultimato l'impasto preparare due ciotole:

9

una con l'uovo sbattuto e l'altra con il pangrattato.

10

Passare ogni crocchetta prima nell'uovo e poi nel pangrattato.

11

Scaldare in un tegame l'olio di arachidi fino a raggiungere di 160° e tuffate 4/5 crocchette alla volta.

12

Rigirare con una schiumarola per dorarle su tutti i lati e scolare su un piatto rivestito di carta assorbente.

13

Servire subito.

Dolce/ Per bambini/ Veloci

Sbriciolata di ciliegie e mascarpone

Una delle cose che adoro fare è la spesa al mercato…forse perchè mio padre era un fruttivendolo ma credetemi è una gioia grande…soprattutto tornare a casa e mettere ogni cosa al suo posto. E così stamattina, di buon’ora – erano le 7:30 – quando l’aria era ancora fresca (forse è un eufemismo), sono andata al mercato e appena ho visto le ciliegie, che sono i miei frutti preferiti, ho deciso di comperarle per preparare ai miei figli la Sbriciolata di ciliege e mascarpone.

Sono sicura che la gradirano molto e la divoreranno appena sarano tornati dal mare.

Credetemi è un dolce molto semplice da fare e se volete potete sostituire il mascarpone con la ricotta o potete mettere un altro frutto a piacere.

Provatela e fatemi sapere. Lasciate un commento in basso al post nello spazio dedicato.

Buona giornata e alla prossima.

Sbriciolata di ciliegie e mascarpone

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: 8
Tempo di preparazione: 1 h

Ingredienti

  • - 170 gr di burro a temperatura ambiente;
  • - 1 uovo;
  • - 170 gr di zucchero;
  • - 350 gr di farina "00";
  • - 1/2 bustina di lievito per dolci;
  • - zucchero a velo per decorare;
  • - 250 gr di mascarpone;
  • - 1 cucchiaio di zucchero a velo;
  • - 200 gr di ciliegie denocciolate

Preparazione

1

Per uno stampo da 24 cm di diametro a cerniera

2

Lavate e denocciolate le ciliegie e fatele a pezzetti.

3

In una ciotola mescolate con le punta delle dita velocemente la farina, il burro a dadini, l'uovo, lo zucchero ed il lievito.

4

Dovete ottenere un composto a briciole.

5

Rivestite il fondo di uno stampo a cerniera con la carta forno e imburrate i bordi per bene.

6

In una ciotola mescolate il mascarpone con lo zucchero a velo.

7

Versate i 3/4 del composto bricioloso e distribuite prima il mascarpone zuccherato e poi le ciliegie scolate del liquido.

8

Lasciare libero mezzo centimetro su tutto il bordo.

9

In ultimo distribuite il composto avanzante coprendo tutta la superficie.

10

Cuocete in forno caldo a 170°C modalità statico per 40 minuti.

11

Sfornate e quando raffreddato cospargete con zucchero a velo.

 

 

Dolce/ Per bambini/ Veloci

Biscotti in coppa

Questi sono i biscotti che da bambina inzuppavo nel latte!!!

Ricordo che la mia mamma li preparava utilizzando solo la sua grande coppa verde…Ecco perché li ho sempre chiamati biscotti in coppa!

Lei utilizzava l’ammoniaca  io invece li preparo con il classico lievito per dolci.

Quindi volendo potete scegliere!!!

In questa ricetta si aggiunge l’uvetta sultanina ma è facoltativa (voi potreste inserire della frutta secca o delle golose gocce di cioccolato).

La ricetta è semplicissima proprio come quelle di un tempo ed il risultato è eccezionale.

Otterrete dei biscotti leggermente morbidi  che si pucciano nel latte senza rompersi e che si sciolgono in bocca!!!

Avete presente???

Provateli e si vi sono piaciuti scrivetemi giù nei commenti le vostre impressioni.

Biscotti in coppa

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
da Taniuccia n° persone: kg 1.5
Tempo di preparazione: 40 min.

Ingredienti

  • - 1 kg di farina "00";
  • - 6 uova medie intere;
  • - 400 gr di zucchero;
  • - 200 gr di olio di semi o di oliva purché di un gusto delicato;
  • - 1 bustina e mezza di lievito per dolci o ammoniaca se preferite;
  • - scorza di limone grattugiata;
  • - latte q.b.;
  • - 200 gr di uva sultanina (fatela ammorbidire in acqua tiepida);
  • - oppure gocce di cioccolata o frutta secca.

Preparazione

1

Mettete in ammollo l'uvetta sultanina per 10 minuti poi sciacquate e strizzatela bene.

2

In una ciotola inserite tutti gli ingredienti (la farina sempre setacciata) e con un cucchiaio di legno mescolate bene.

3

Vista la consistenza, dovete dosare il latte (non eccedete) per ottenere un composto non duro ma neanche morbido.

4

Il risultato ottimale non deve colare quando prendere con il cucchiaio le porzioni da sistemare nelle teglie.

5

Ricoprite le teglie con carta forno (per questa dose ve ne serviranno 4 grandi quadrate cm 40x40).

6

Distanziateli tra loro perché in cottura cresceranno.

7

Cuocete in forno caldo a 180°C modalità statico per almeno 15 minuti (devono essere leggermente dorati).